Smaltimento Eternit Processo Eternit: verifica morte del barone Louis De Cartier

Published on maggio 28th, 2013 | by Iacopo

0

Processo Eternit: verifica morte del barone Louis De Cartier

Processo Eternit: verifica morte del barone Louis De Cartier. La corte di asside d’appello del processo eternit ha deciso di appurare l’autenticità della morte del barone Louis De Cartier, scomparso a 92 anni appena una settimana fa.

“Esaminata la documentazione prodotta in cancelleria in data 24-5-2013 dalla difesa di DeCartier – ha dichiarato il giudice Alberto Ogge – rilevato che trattasi di documentazione redatta in lingua straniera con traduzione asseverata in lingua italiana e che comunque appare necessario verificare l’autenticità di provenienza di detta documentazione, dispone perizia ai sensi di cui in premessa e nomina perito ispettore della polizia municipale di Torino Clerici Pietro per l’immediato conferimento dell’incarico”.

Si tratta di un intervento indispensabile perché il documento è in lingua straniera. Il perito incaricato ha a disposizione 5 giorni di tempo per la presentazione della relazione. La sentenza è attesa per il 3 giugno.

Nel complesso i soggetti colpiti dall’amianto sono stati 1.500, persone che adesso non avranno alcun risarcimento dopo la morte del barone Louis DeCartier. Questa la lettura fornita da Bruno Pesce, portavoce dell’Afeva, associazione vittime amianto ed ex lavoratore a Casale Monferrato. L’unica alternativa disponibile è rappresentata dalla causa civile. “E su questo – dichiara Pesce – continueremo a lottare, sappiamo che la Etex a bilancio ha messo 28 milioni di euro, i soldi ci sono. Questa gente è quattro anni che viene qui, perché non pensare a un atto transativo, anche con l’aiuto dell’Unione europea”.

Tags:




Back to Top ↑