Incentivi Fotovoltaico Amianto

Published on settembre 26th, 2012 | by Iacopo

0

Eternit vs fotovoltaico

Eternit vs fotovoltaico. Il cemento-amianto, assai diffuso nel nostro Paese sino a qualche anno fa, può rappresentare una seria minaccia alla nostra salute. Se tali coperture sono degradate, infatti, rilasciano fibre cancerogene dannose per l’uomo.

A seguito di tantissime denunce e richieste di risarcimento danni, finalmente nel 2005 l’Unione Europea ha emanato la direttiva che impone il divieto totale della produzione, commercializzazione o posa in opera di materiale contente amianto, tra cui l’Eternit e similari.

Nel nostro Paese il problema è che, malgrado i numerosi processi in atto, tonnellate di cemento-amianto devono ancora essere eliminate dai tetti di capannoni industriali. Ragione che porta molte aziende a dover affrontare il problema dei cosiddetti “siti residui”.

Eternit vs fotovoltaico è un questione di natura prettamente economica. Perché? Sono tirati in ballo i costi di bonifica, smaltimento e rifacimento dei tetti interamente a carico delle aziende.

C’è però una via d’uscita, l’installazione di impianti fotovoltaici. Ciò grazie al contributo GSE nonché dagli incentivi statali. Se si vuole provvedere allo smaltimento delle coperture eternit, infatti, è possibile integrare sul tetto un impianto fotovoltaico. Opportunità particolarmente vantaggiosa per le aziende che si ritrovano a “costo zero” una fonte di energia rinnovabile.

Anzi, la sostituzione dell’eternit in favore di un sistema fotovoltaico è una prospettiva di guadagno certo nel medio-lungo periodo. Perché non approfittarne?

Tags:




Back to Top ↑