Smaltimento Eternit Eternit e rifiuti pericolosi

Published on marzo 24th, 2013 | by Iacopo

0

Eternit e rifiuti pericolosi

Eternit e rifiuti pericolosi, scoperto un nuovo caso in Campania. È stata posta sotto sequestro una discarica a cielo aperto a Cervinara. Si tratta di una rilevazione segnalata da alcuni cittadini, impensieriti dalla massiccia presenza di rifiuti. Le forze dell’ordine hanno poi provveduto a porre sotto sigilli la zona, ubicata nelle vicinanze della Asi. I carabinieri, una volta giunti sul posto, hanno rilevato la presenza su di una striscia di terra lunga quasi trenta metri, compresa tra un piazzale e una stradina di campagna, di vari cumuli di rifiuti di diversa natura, sia pericolosi che non pericolosi.

Il sopralluogo ha permesso di accertare le presenza di eternit, batterie per veicoli, filtri olio, pneumatici, parti di autovetture e ciclomotori, componenti elettronici per elettrodomestici, materiale plastico, vetro, ceramica, fogli di catrame per copertura edile e rifiuti di vario genere domestico.

Quanto ai rifiuti, secondo le prime analisi, sono il frutto di un accumulo realizzato nella zona in diversi momenti, data la varietà di tipologia, e rappresentano un volume di circa 15 metri cubi, pari a circa 90 metri quadrati. Scattati immediatamente i sigilli. Sono in corso di svolgimento i relativi accertamenti volti alla verifica della proprietà dell’area.

La questione eternit continua a minacciare la salute di milioni di cittadini. Senza la dovuta consapevolezza sarà difficile trovare una soluzione definitiva. 

 

Tags:




Back to Top ↑