Smaltimento Eternit Discarica abusiva eternit

Published on agosto 22nd, 2014 | by Iacopo

0

Discarica abusiva eternit

Discarica abusiva eternit: 400 kg di rifiuti pericolosi scaricati al porto di Ancona

I militari della Stazione Navale della Guardia di Finanza hanno scoperto nel porto di Ancona, più precisamente nella zona “Z.I.P.A.”, un’area adibita in modo abusivo a discarica. Qui sono stati gettati, in modo incontrollato, rifiuti pericolosi, pannelli di eternit in avanzato stato friabile e materiale elettronico per un totale di circa 400 kg.

I primi accertamenti non hanno consentito ai militari di individuare i responsabili dello smaltimento illecito, ma per impedire che si ripetano scarichi non autorizzati e scongiurare il degrado della zona, le Fiamme Gialle hanno messo sotto sequestro l’area. Il Comune ha invece disposto l’invio dei propri tecnici per attivare le procedure di rimozione e smaltimento, nel rispetto delle norme vigenti.

Discarica abusiva eternit: quali i reali rischi per al salute?

Questa ovviamente non è l’unica discarica abusiva eternit scoperta di recente, anzi il fenomeno si estende a tutto il Paese. Lo sbagliato smaltimento dell’eternit è una realtà oggi in Italia, problema che mina alla salute dei cittadini di tutte le zone colpite dalla piaga delle discariche abusive. Come molti sapranno l’amianto è costituito da particolari fibre che se inalate, possono entrare in profondità negli alveoli polmonari provocando tumori.

I rischi per la salute dei cittadini residenti in zone limitrofe a discariche abusive deriva quindi dal possibile rilascio di fibre microscopiche dai materiali all’ambiente. Queste fibre disperse in aria possono essere inalate dall’uomo e le malattie che ne conseguono sono pertanto associate all’apparato respiratorio.

Tags:




Back to Top ↑