Smaltimento Eternit Amianto Europa: al via il progetto di smaltimento

Published on marzo 19th, 2013 | by Iacopo

0

Amianto Europa: al via il progetto di smaltimento

Giunge finalmente l’approvazione da parte del Parlamento Comunitario sulla questione relativa allo smaltimento amianto Europa. Il voto, ottenuto con una larghissima convergenza, prevede la definizione di una strategia europea volta all’eliminazione dell’amianto ancora presente negli edifici, nei tubi dell’acqua, nei treni e nelle navi.

Verrà dato il via a un registro pubblico nel quale saranno riportati gli edifici contenenti amianto in ogni Stato membro. I lavoratori coinvolti nella rimozione dovranno assicurare qualifiche sufficienti. Si tratta di un progetto che partirà dal 2014 e andrà avanti fino al 2020.

Nel testo oggetto dell’approvazione abbiamo 12 emendamenti, presentati in commissione sia Ambiente che Occupazione e Affari sociali da Andrea Zanoni): «ho cercato di rafforzare il testo approvato con emendamenti che, ad esempio, prevedono che questi rifiuti devono essere inertizzati attraverso le nuovissime tecnologie oggi a disposizione evitando il ricorso alle discariche».

L’interpretazione di Oreste Rossi vede come «necessario attivare un piano Ue di censimento e di bonifica di tutti i siti europei, in cui l’amianto è ancora presente. Preoccupa il fatto che i processi di estrazione, lavorazione e impiego di fibre di asbesto a livello mondiale siano solamente stati trasferiti in Paesi terzi, quali Cina, India e Russia, tanto che il consumo di asbesto è aumentato esponenzialmente nell’ultimo decennio».

Si tratta, senza ombra di dubbio, di un progetto che potrà incidere in maniera profonda nel futuro dell’Europa e nel grado di salubrità dell’ambiente.

Tags:




Back to Top ↑